Portacomaro, gran finale con la Fiera e i “fuochi”

yamabanda

I festeggiamenti patronali di Portacomaro chiudono alla grande lunedì 28 agosto con la Fiera di San Bartolomeo che quest’anno tocca il traguardo delle 179 edizioni: dalle 9 alle 24 il centro storico sarà animato dal Mercatino dell’artigianato e dalla Rassegna agricola, cui faranno da cornice le esposizioni di artisti; dalle 10, animali da cortile e da compagnia in passerella su piazza Marconi, quindi alle 12 il concerto della YamaBanda (foto), l’orchestra giovanile di Portacomaro e, dalle 16, animazione per i bambini. Alle 18 si apre il percorso enogastronomico “Scopri e gusta l’Antico Ricetto”, curato da locali pubblici, Associazione Produttori Vinicoli, Bottega del Grignolino e Pro loco. Chiusura, come da copione, con il Lündes dij Feu, lo spettacolo pirotecnico che comincia alle 22, e che darà il via a una notte animata da musica e degustazioni: al Circolo ANCR si esibisce la Sergio Morra Band, al Bar Gelateria “Marconi” la Wild Beat Orchestra, sotto il palatenda (dove si terranno tutte le serate) il Trio Jelusan. Ultimo giorno per visitare la mostra “Magia della carta” curata da Sandro Degiani e allestita nella Biblioteca comunale. L’ingresso agli intrattenimenti musicali è gratuito. Info: 335.5660508, 334.2915064.

Comments are closed.