“Agnus Dei” da venerdì a domenica allo Splendor

agnus-dei

Da venerdì 2 dicembre è in programmazione al Cinema Nuovo Splendor  “Agnus Dei”, un film del 2016 diretto da Anne Fontaine, con Lou de Laage, Vincent Macaigne, Agata Kulesza, Agata Buzek, Joanna Kulig, Katarzyna Dabrowska, Thomas Couman. La trama.  Nel dicembre del 1945 una giovane francese appartenente alla Croce Rossa e studentessa di medicina, Mathilde Beaulieu ( Lou de Laage ), viene inviata in Polonia come componente di una missione medica per assistere i sopravvissuti francesi della guerra. In un vicino convento una suora esce furtivamente in cerca di aiuto medico e entra in contatto con Mathilde. La stessa Mathilde incapace di capire quello che le sta dicendo la suora le consiglia di recarsi alla croce rossa polacca, liquidandola frettolosamente. Ore più tardi, dopo aver terminato la sua opera di assistenza in un intervento chirurgico, Mathilde vede la suora fuori il capanno inginocchiata nella neve in preghiera. Mathilde decide quindi di andare con la suora al suo convento, dove le viene mostrata una giovane consorella in preda ai dolori di travaglio. Rendendosi conto che è un parto podalico Mathilde esegue con successo un cesareo d’emergenza. Suor Maria, una suora bilingue, che è in grado di comunicare con Mathilde in francese, la informa che ci sono un totale di sette suore in stato interessante dopo essere state violentate da soldati sovietici più volte nell’arco di diversi giorni. Mathilde aiuta quindi le altre sei sorelle a generare gli altri sette figli, coadiuvata in un secondo momento dal superiore-amante Gaspard, a dispetto di tutti i pericoli cui va incontro. Tra dubbi di fede, terrore di nuovi attacchi dall’esterno e orrore dei fantasmi del passato con cui scendere a patti, il clima sembrerebbe tornare a distendersi tra le sorelle. Finché un giorno non emerge un’amara verità: la madre superiore non ha mai difatti dato nessun bimbo nato in adozione. Ma, per evitare lo scandalo, li ha via via abbandonati al limitare d’un bosco affidandoli al “potere della provvidenza”. Una volta smascherato l’inganno, Maria assurge al ruolo di leader a Mathilde prima di partire con la Croce Rossa alla volta di Berlino ha l’intuizione d’affidare gli orfani del paese alle suore. Così facendo, saranno in grado di coprire le nascite e rendersi contemporaneamente utili. Gli orari. Feriali: spettacolo unico alle 21,20. Sabato: 19,05 – 21,20. Domenica: 16,50 – 19,05 – 21,20. L’ ingresso costa 7 euro; al ridotto (5 euro) hanno diritto: over 60, iscritti Utea, studenti universitari, studenti fino ai 18 anni, associati CR Asl 19, tesserati Cinecircolo C.G.S., tesserati Mi Zai Dojo, circolo Boschetto – Cna. pr

Comments are closed.