Antonella Ruggiero e la Petrini Big Band a MJF

antonella-ruggiero

Alle 21,45 di questa sera, sabato 27 luglio, il sipario del Teatro Alfieri si alza sul concerto della Petrini Big Band e su un’ospite di eccezione, Antonella Ruggiero (foto), per questo nuovo appuntamento in cartellone a Monferrato Jazz Festival, la rassegna organizzata dall’Associazione Bastian Contrari e dal Circolo Filarmonico Astigiano. Antonella Ruggiero è la voce indimenticabile della formazione originale dei Matia Bazar, con i quali ha condiviso una lunga carriera artistica iniziata negli Anni Settanta. Nell’ottobre del 1989 decide di lasciare il gruppo, per soddisfare l’esigenza di riqualificare la propria vita privata e artistica. Per diversi anni si allontana dalle scene, per dedicarsi alla famiglia, ai viaggi e a nuove sperimentazioni musicali. Prima con il gruppo dei Matia Bazar e successivamente con una carriera solista tanto variegata quanto di successo, ha saputo toccare campi e punti virtualmente molto distanti tra loro, grazie alla sua abilità di interprete, intrecciata ad una naturale curiosità, al desiderio di spaziare oltre i confini delle formule e dei linguaggi tradizionali. Nell’autunno 2006 con gli Arké String Quartet e Ivan Ciccarelli firma la colonna sonora dello spettacolo teatrale L’abitudine della luce, spettacolo di poesia, musica, canzoni e testo teatrale legato alla grande mostra da Turner a Monet. Il percorso artistico di Antonella Ruggiero è in continua evoluzione. Senza lasciare da parte la musica pop, che l’ha resa famosa anche fuori dall’Italia, la cantante presta la sua potentissima voce per un viaggio nelle musiche e nelle canzoni più differenti per cultura e provenienza. La Petrini Big Band, attiva in Piemonte da oltre dieci anni, raccoglie alcuni tra i migliori musicisti dell’area torinese. E’ composta da Gianpaolo Petrini (batteria), Roberto Chiriaco (basso elettrico e contrabbasso), Nino La Piana (pianoforte), Fabrizio Veglia  (chitarra), Maurizio Vespa (percussioni), Gianluigi Corvaglia, Diego Borotti (sax tenore), Marco Tardito, Claudio Bonade (sax alto), Emilio Costantini (sax baritono), Mauro Brignolo, Luca Begonia, Claudio Deola (trombone), Giampiero Lo Bello, Giovanni Berchiatti, Alberto Capra, Gigi Mucciolo (tromba). Il biglietto d’ingresso costa 18 euro, ridotto 15.

Comments are closed.